Adieu Monsieur Federicò

Guardando la luna e le stelle  /   /  Di TamTam

Anarchico, disperato chiuso nel bosco in una casa di foglie e fieno, Brombi… Dormire sotto la luna che gli vuole bene, tirare sassi ai grilli che gli disturbano il sonno…. La morte con la testa nell’acqua, i pugni sul cuore e le lacrime liberate finalmente. E la luna che ti sorride… E la luna ch’a te rît.

In un lunedì come questo 7 novembre, si può rileggere, ascoltare, pensare, salire su una nave spaziale.

C’è il sito di “Adieu Monsieur Federicò”, dove i Mitili Flk raccontano le canzoni dedicate a Federico e il concerto che, proposto sabato scorso a Maniago, dà appuntamento a tutti anche sabato prossimo 12 novembre a Paluzza. C’è poi su You Tube il video realizzato da Flavio Zanier, con lo stesso titolo. Cliccate, guardate, pensate, viaggiate, sbarcate su nuovi scenari…

Il mondo di Federico Tavan è lì, aspetta tutti, nessuno escluso, come era accaduto fino al 7 novembre 2013 e come è successo anche dopo.

A questo punto è Federico che può aiutare e salvare noi con quello che ci ha lasciato, a cominciare da lui stesso.

E quando vedete un pazzo, un ubriacone che fa cose che vostro padre nemmeno le sogna, lasciatelo perdere: voi non potete capirlo, non dategli né pedate né caramelle. Anche un povero disgraziato si commuove guardando la luna e le stelle

 
About the Author

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui per visualizzare la privacy policy.